Federprivacy

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • green color
  • blue color

Nuovo Regolamento UE: professionisti e privacy officer, è corsa alla formazione

E-mail Stampa PDF

Mancano pochi giorni all'entrata in vigore del Regolamento UE sulla protezione dei dati personali, che tra due anni manderà in pensione il "vecchio" Codice Privacy, ed è già scattata la corsa per aggiornarsi alla nuova normativa comunitaria, con i professionisti che affollano corsi e convegni. Le iscrizioni a Federprivacy registrano infatti un +20% in soli 5 mesi, raggiungendo adesso una platea di 14mila utenti. Attesa per il 6° Privacy Day Forum del 13 ottobre a Roma.

Firenze, 13 maggio 2016 - Entrerà in vigore il 25 maggio il nuovo Regolamento UE 2016/679, con due anni di tempo per adeguarsi prima che scattino multe per gli inadempienti fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo globale, ed è già scattata la corsa agli aggiornamenti professionali per gli addetti ai lavori della protezione dei dati personali.

Numerosi e con platee fitte di partecipanti sono infatti in questo periodo corsi e convegni sul territorio che affrontano le tematiche della privacy, e che quasi sempre registrano il "sold-out".

Esauriti ormai i posti al seminario previsto per il 25 maggio organizzato a Milano da Federprivacy e Wolters Kluwer, e aula piena ieri anche a Roma per il workshop sul Regolamento Europeo organizzato da AFGE, per cui l'Associazione per l'alta formazione giuridica ha subito programmato una ripetizione dell'evento a Milano per il 7 giugno.

Stessa risposta ha avuto la 28a edizione del "Master Privacy Officer e Consulente della Privacy" che si svolgerà a Roma dal 20 al 25 giugno, e per far fronte all'elevato numero delle richieste di partecipazione, Federprivacy, ha messo in agenda una sessione extra del corso specialistico che si svolgerà dal 5 al 7 luglio e dal 28 al 30 luglio sempre nella Capitale.

E dopo i quasi mille partecipanti dello scorso anno, c'è adesso grande attesa per la sesta edizione del Privacy Day Forum, che si svolgerà a Roma il prossimo 13 ottobre.

Ma l'impennata di interesse non è misurata solo nell'accresciuta partecipazione agli eventi formativi, come spiega il presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi:

"Dall'approvazione del Regolamento UE del 15 dicembre 2015, in soli 5 mesi la nostra associazione ha registrato un aumento del 20% dei propri iscritti, arrivando a 14mila utenti che leggono adesso regolarmente la nostra newsletter, e l'ultimo numero della rivista Privacy News, che è il nostro strumento ufficiale di comunicazione, ha raggiunto 20mila lettori. Questo testimonia come, specialmente adesso che il Regolamento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell' UE lo scorso 4 maggio per entrare in vigore tra pochi giorni, i professionisti e le aziende stiano finalmente rivolgendo la loro attenzione alla nuova normativa sulla protezione dei dati alla quale dovremo allinearci entro due soli anni".

Probabilmente l'impennata di interesse verso il nuovo Regolamento Privacy, non è solo dovuta al severo regime sanzionatorio che esso introduce, ma anche in ragione delle nuove prospettive di lavoro che si stanno adesso concretizzando, dato che sono circa 45mila le imprese pubbliche e private che devono nominare un responsabile della protezione dei dati, e secondo l'Osservatorio di Federprivacy potrebbero essere quasi 100mila le aziende che ora cercheranno privacy officer ed altri consulenti esperti in materia di data protection.

Comunicato Stampa del 13 maggio 2016

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Sabato 21 Maggio 2016 07:37 )  

I nostri sostenitori

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Cerca nel sito

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 5243
Membri online : 0
Mese corrente : 10 iscritti

Cerca un iscritto


Cerca :
Categoria
Provincia
Regione

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Visitatori Online

 737 visitatori online

In evidenza: la certificazione di Privacy Officer

Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy


Sapresti rispondere?

Nel mio negozio sono installate delle telecamere collegate con l’istituto di vigilanza. Devo esporre il cartello che indica il controllo a distanza?
No, per i seguenti motivi: L’obbligo di esporre il cartello che indica il collegamento (Allegato 2) si riferisce ai casi in cui soggetti privati siano direttamente collegati con le forze di...
Leggi tutto 22621 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Community

Altre discussioni »

 737 visitatori online