Federprivacy

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • green color
  • blue color

Smartphone: è allarme privacy

E-mail Stampa PDF

Sorvegliati speciali, ovviamente a nostra insaputa. Registrare nuovi contatti in rubrica o scattare una foto accettando, successivamente, la richiesta di localizzazione, sono gesti che ognuno di noi compie quotidianamente. Ebbene, proprio queste semplici azioni rendono pubblici i nostri dati e le immagini sul nostro cellulare. Molte delle applicazioni che scegliamo di installare sullo smartphone, consentono ai gestori delle stesse la possibilità di entrare nei nostri archivi e, volendo, di copiare quanto contenuto al loro interno.

Ironia della sorte, a denunciare la violazione della privacy non sono state né la Apple, né Google, creatori rispettivamente di iOS e Android, i due sistemi operativi più diffusi fra gli smartphone. Bensì le società sviluppatrici delle applicazioni. L'azienda di Cupertino si è ben guardata di dare spiegazioni a riguardo, nonostante in passato avesse più volte assicurato di controllare scrupolosamente il profilo di tutela dei dati personali di ogni applicazione prima di autorizzarla per gli iPhone. Diversa la reazione di Google: "Riconsidereremo il nostro approccio in materia". Ma la posizione della società di Mountain View è anche peggiore di quella della Apple. Se per gli iPhone la possibilità di copiare le immagini dall'archivio si verifica soltanto se l'utente accetta la richiesta di localizzazione della foto scattata, con Android il trasferimento può essere effettuato anche in automatico.

Per Google la privacy si conferma dunque un tasto dolente. Già sotto la lente in Europa per la scelta di attivare il nuovo sistema integrato e unificato in materia di riservatezza dei dati senza aspettare gli esiti dei controlli dell'Unione Europea, si trova adesso ad affrontare l'ennesima grana.

Fonte: IB Times 

Ti può interessare anche:

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 21 Novembre 2012 11:26 )  

Chi ci sostiene?

Tra i nostri sostenitori c'è anche

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Login

I nostri sostenitori

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 4209
Membri online : 0
Mese corrente : 50 iscritti

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

News Garante Privacy


Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy

Recensioni Stampa

Privacy, pericolo
Con le "blackbox", le compagnie monitorano gli stili di guida del conducente e ne premiano la buona condotta con sconti sul premio della polizza. Non convince però la tutela della privacy. Dito puntato sull'IVASS, che dal 2012 doveva emanare un...
Leggi tutto 488 Visite 0 Voti
Come trovare lavoro in tempi di crisi? se ne parla al Privacy Day Forum
Mentre 3,6 milioni di inoccupati sono rassegnati e non cercano lavoro, sono in arrivo migliaia di nuove opportunità. Una ricerca di Federprivacy fornirà l'orientamento sulle figure più ricercate e le competenze richieste. Ma serve una svolta culturale...
Leggi tutto 783 Visite 0 Voti
Sconti sulla polizza con la
Le compagnie promettono riduzioni del premio Rc auto per chi installa le "black box", ma dal 2012 manca ancora il regolamento attuativo dell'IVASS che doveva garantire la privacy degli automobilisti. E negli USA ingegneri informatici dimostrano come sia...
Leggi tutto 799 Visite 0 Voti
  • In evidenza

  • FAQ

  • Garante

  • Società

Speciale vacanze: libro
Con il regolamento europeo sulla protezione dei dati che si avvicina, approfittare delle vacanze per farsi il quadro generale della normativa privacy, può diventare piacevole ed economico. E' infatti adesso in offerta il libro "Privacy Officer, figura chiave della data protection europea" (Ipsoa),...
Leggi tutto 1119 Visite 0 Voti
Finta mail dell'Agenzia dell'Entrate che offre un rimborso ma contiene un virus
Appare come una comunicazione di rimborso fiscale da parte dell'Agenzia delle Entrate, con tanto di logo istituzionale ed indirizzo dell'ente, ma si tratta dell'ennesima truffa informatica: cliccando in un link il computer va ko, e per sbloccarlo vengono chiesti...
Leggi tutto 1105 Visite 0 Voti
Privacy e bikini? 10 consigli per proteggersi da certe
Arrivano le vacanze, e stare lontano dalla routine quotidiana ci dà un po' di sollievo, anche se staccare del tutto la spina non fa più parte del nostro DNA, specialmente con i nostri inseparabili amici quali sono diventati smartphone e tablet. Ma se il cane è "il miglior amico dell'uomo", lo...
Leggi tutto 766 Visite 0 Voti
Chi può iscriversi nel registro pubblico delle opposizioni e a che cosa serve?
Nel Registro delle Opposizioni possono iscriversi tutti coloro che compaiono come abbonati di utenze telefoniche sull'elenco telefonico pubblico. L'iscrizione consiste nel far indicare sul registro la propria come risulta sull'elenco....
Leggi tutto 22276 Visite 0 Voti
Cosa sono le BCR (binding corporate rules)? 13 Febbraio 2014, 14.58 Federprivacy
Cosa sono le BCR (binding corporate rules)?
Si tratta di uno strumento volto a consentire il trasferimento di dati personali dal territorio dello Stato verso Paesi terzi (extra-UE) tra società facenti parti dello stesso gruppo d'impresa. Si concretizzano in un documento contenente una serie...
Leggi tutto 5494 Visite 0 Voti
Un'impresa privata può svolgere l'attività di consegna di farmaci a domicilio, dietro pagamento di corrispettivo?
Le norme che sottendono alla distribuzione dei farmaci ad uso umano sono ricomprese nel Dlgs n. 219, 24 aprile 2006(Gazzetta Ufficiale n. 142 del 21 giugno 2006, supplemento ordinario n. 153). Tale decreto disciplina tutte le fasi di vita del...
Leggi tutto 8692 Visite 0 Voti
No alle “bustine” sullo schermo tv se violano la privacy dei clienti
Le “bustine” sullo schermo del televisore con all’interno messaggi per sollecitare mancati pagamenti non devono violare la riservatezza dei clienti. E’ quanto ha stabilito il Garante per la privacy a seguito della segnalazione di un abbonato...
Leggi tutto 776 Visite 0 Voti
Garante Privacy, servono più tutele per invio dei certificati di gravidanza all’Inps
Servono maggiori garanzie a tutela della riservatezza delle lavoratrici madri. Le chiede il Garante privacy nel parere espresso su uno schema di decreto interministeriale elaborato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali che detta le...
Leggi tutto 513 Visite 0 Voti
Dossier sanitario elettronico: più tutele per i pazienti con le nuove linee guida del Garante
Varate  dal Garante privacy le nuove Linee guida sul dossier sanitario elettronico. Maggiori tutele per i dati dei pazienti, più trasparenza e obbligo per le strutture sanitarie di comunicare immediatamente all’Autorità i cosiddetti data...
Leggi tutto 956 Visite 0 Voti
Ashley Madison, online dati di 37 milioni di fedifraghi 20 Agosto 2015, 07.55 Federprivacy
Ashley Madison, online dati di 37 milioni di fedifraghi
Ora tremano veramente gli utenti di Ashley Madison, sito di incontri, con base in Canada, per persone impegnate o sposate in cerca di avventure, che ha 37 milioni di iscritti in 46 Paesi. Lo riferisce l'Ansa. Naturalmente, dall'altra parte gli...
Leggi tutto 554 Visite 0 Voti
Attacco hacker a sito di incontri clandestini: a rischio la privacy di 37 milioni di utenti
Anche il sito di incontri clandestini più famoso al mondo finisce nel mirino degli hacker. come riportato da Krebsonsecurity, sito creato dal giornalista Brian Krebs (ex Washingtonpost), specializzato nei casi di crimini informatici,...
Leggi tutto 843 Visite 0 Voti
Hacking Team, hacker cinesi avrebbero usato software trafugato
Il software trafugato ad Hacking Team comincia ad essere sfruttato dai cybercriminali. Secondo il sito South China Morning Post, due gruppi di hacker legati alla Cina avrebbero usato gli strumenti messi in rete dopo l'attacco informatico alla...
Leggi tutto 1017 Visite 0 Voti

Sapresti rispondere?

Quali sono i diritti dell' interessato?
L' interessato ha il diritto di ricevere l'informativa, di prestare il consenso preventivo informativo, se non ricorre una causa di esonero. Gli interessati, inoltre, hanno i diritti di cui all'articolo 7 del codice della privacy: l'accesso ai dati personali,...
Leggi tutto 12694 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Community

    • nomine
    • Buongiorno Giacomo. Non è sempre obbligatorio nominare qualcuno come incaricato del trattamento. Nella...
    • 1 Settimana 3 Giorni fa
    • nomine
    • Domanda analoga: in una ditta dove non ci sono dipendenti, ma c'è soltanto un legale rappresentante che...
    • 1 Mese 3 Giorni fa

Altre discussioni »

 1254 visitatori online