Federprivacy

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • green color
  • blue color

Privacy Officer: come si svolge l'esame di certificazione TÜV e come accedervi

E-mail Stampa PDF

Entro il 25 maggio 2018 tutte le p.a. ed altre migliaia di imprese che ricadono nelle previsioni dell'art. 37 del Regolamento UE 2016/679 dovranno dotarsi di un "Responsabile della Protezione dei Dati". Inoltre, per adeguarsi alle nuove regole sono sempre più ricercati anche consulenti esperti della materia. Da sei anni TÜV Italia certifica i professionisti che dimostrano oggettivamente di avere specifiche competenze in materia di protezione dei dati personali. La prossima sessione d'esami si svolgerà il 21 novembre 2017 a Milano.

I tre requisiti generali di accesso all'esame di certificazione, (Vedasi anche il videoclip "Come si svolgono gli esami") sono definiti al punto 4.2 dello schema, e consistono 1) nel possesso di un titolo di studio riferibile almeno al livello EQF 4 (es. Diploma di Scuola Media Superiore), 2) nella partecipazione con esito positivo a un corso di specializzazione della durata minima di 48 ore qualificato o riconosciuto da TÜV Italia, 3) un esperienza professionale nel campo della privacy e della protezione dei dati di almeno 2 anni nell'ultimo triennio, comprovata da evidenze come lettere di referenze, contratti, lettere di incarico, o altri documenti similari. Non sono ammesse autocertificazioni.

In mancanza del requisito relativo alla formazione specifica del corso di 48 ore, coloro che possiedono già una significativa conoscenza della materia possono comunque dimostrarne l'idoneità attraverso un pre-esame previsto dal 4.2.2 dello schema e valido per accedere direttamente agli esami di certificazione.

Con l'introduzione del GDPR (General Data Protection Regulation), la certificazione rilasciata da TÜV in accordo alla Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012 sulla base del disciplinare di Federprivacy ha acquisito un valore riconosciuto nel mercato delle professioni, e nei prossimi mesi le previsioni indicano che arriveranno a 500 i professionisti certificati come Privacy Officer.

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 06 Novembre 2017 10:41 )  

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 6688
Membri online : 10
Mese corrente : 37 iscritti
Totale soci: 1748

Cerca nel sito


Cerca un iscritto


Cerca :
Categoria
Provincia
Regione

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Visitatori Online

 1256 visitatori e 12 utenti online

Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy


Privacy & Società

Dati del volto degli utenti a rischio privacy con l' iPhone X
C'è un potenziale allarme privacy per il riconoscimento del volto del nuovo iPhone X di Apple: lo solleva un report del Washington Post secondo il quale le misure di sicurezza garantite dalla compagnia di Cupertino rischiano di non essere sufficienti per gli...
Leggi tutto 624 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Sapresti rispondere?

Cosa sono le BCR (binding corporate rules)?
Si tratta di uno strumento volto a consentire il trasferimento di dati personali dal territorio dello Stato verso Paesi terzi (extra-UE) tra società facenti parti dello stesso gruppo d'impresa. Si concretizzano in un documento contenente una serie di clausole (rules)...
Leggi tutto 9810 Visite 0 Voti

Community

    • ditta individuale e privacy
    • Come noto, in Italia specifico intervento normativo ha sottratto i dati delle imprese, associazioni ecc....
    • 2 Giorni 19 Ore fa
    • gestione privacy in azienda
    • Buongiorno avrei necessità di confrontarmi in merito alla gestione privacy in una azienda che ha come...
    • 1 Mese 1 Giorno fa

Altre discussioni »

 1255 visitatori e 12 utenti online