Federprivacy

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • green color
  • blue color

Già più di 500 le prenotazioni per il 7° Privacy Day Forum

E-mail Stampa PDF

A soli 5 mesi dalla scadenza per adeguarsi al nuovo Regolamento UE 2016/679, anche l'evento annuale di Federprivacy cede il passo alle attività necessarie a professionisti e manager per arrivare conformi al 25 maggio 2018. Bernardi: "Finora si è parlato molto del GDPR, ma adesso il tempo rimasto è ridotto, e le attività da svolgere sono complesse e richiedono mesi. Per le aziende è quindi tempo di fare i compiti a casa." Multe fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato dei trasgressori. Sono già più di 500 le prenotazioni.

Roma, 21 dicembre 2017 -  Con 5.000 partecipanti nelle scorse 6 edizioni, il Privacy Day Forum si é affermato come appuntamento annuale degli addetti ai lavori della privacy e della data protection, ma stavolta anche Federprivacy cede il passo alle sempre più urgenti attività di adeguamento in vista della scadenza del 25 maggio 2018.

E sarà proprio nel giorno in cui tutte le aziende private e le pubbliche amministrazioni dovranno farsi trovare adeguate al nuovo Regolamento UE 2016/679, che si svolgerà la settima edizione del convegno di Federprivacy. Il presidente della principale associazione di riferimento dei privacy officer e degli addetti ai lavori della protezione dei dati personali ne spiega il motivo:

"Finora si è parlato molto del GDPR, ma adesso il tempo rimasto è ridotto, e le attività da svolgere nei 5 mesi rimasti sono lunghe e complesse. Ci è sembrato quindi opportuno limitare le attività convegnistiche in questo periodo per non sottrarre tempo prezioso alle attività di adeguamento con cui sono alle prese professionisti e manager - afferma Bernardi - Per questo, abbiamo deciso di fare il Privacy Day il 25 maggio 2018 a valle del percorso di adeguamento, simbolicamente proprio nel giorno in cui tutte le aziende pubbliche e private dovranno aver già fatto i compiti a casa."

Le aziende e le pubbliche amministrazioni che entro maggio 2018 non si adegueranno al nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati vanno dunque incontro a sanzioni pesantissime, perché con l'applicazione del nuovo testo le multe potranno arrivare fino a venti milioni di euro o addirittura al 4% del fatturato annuo globale mondiale.

Anche se agli addetti ai lavori che finora non si sono attivati per adeguarsi non resta altro che rimboccarsi le maniche, è comunque già possibile prenotarsi online al 7° Privacy Day Forum sul sito di Federprivacy per chiedere di essere accreditati per l'evento. Nel frattempo, sono arrivate già a oltre 500 le prenotazioni riceveute per l'evento.

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Dicembre 2017 08:51 )  

Login

I nostri sostenitori

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 6837
Membri online : 14
Mese corrente : 106 iscritti
Totale soci: 1749

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Visitatori Online

 1169 visitatori e 26 utenti online

Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy

Recensioni Stampa

Al via il corso per Data Protection Officer al CNR di Pisa
In partenza il corso di formazione manageriale per DPO con un percorso di 124 ore che inizierà il 16 gennaio per terminare con l'esame finale il 30 marzo. Bernardi: "Per garantire un elevato livello della qualità della formazione abbiamo ingaggiato 23...
Leggi tutto 656 Visite 0 Voti
Shopping online, il vademecum per acquisti sicuri durante le festività
Un italiano su due fa acquisti su internet, ma pochi utenti sanno riconoscere un sito non sicuro. Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, nei prossimi giorni si registrerà il picco degli acquisti in rete. Federprivacy ha stilato un vademecum per...
Leggi tutto 1042 Visite 0 Voti
Ancitel, accordo con Federprivacy per la privacy nei comuni
Attivo l'accordo quadro per dare supporto e strumenti necessari a comuni ed enti locali che devono adeguarsi entro il 25 maggio 2018 per evitare sanzioni fino a 20 milioni di euro. Webinar gratuito il 19 dicembre per dare un primo supporto agli addetti ai...
Leggi tutto 1169 Visite 0 Voti

Privacy & Società

Foto sui social dei figli minorenni, genitori rischiano multa fino a 10mila euro
Il sorriso di Sofia mentre mangia un gelato o quello di Francesco che tira un calcio al pallone: ricordi che ogni genitore vuole conservare e condividere con parenti e amici, spesso anche utilizzando i social network. Ma attenzione: un gesto che può sembrare innocente...
Leggi tutto 1089 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Sapresti rispondere?

Quali sono gli illeciti amministrativi previsti dal Codice della privacy?
Sono previste sanzioni amministrative per i seguenti illeciti: 1) omessa o inidonea informativa all’interessato;2) illegittima cessione dati alla cessazione del trattamento; 3) illegittima rivelazione dati sanitari;4) omessa o incompleta notificazione; 5) omessa...
Leggi tutto 20171 Visite 0 Voti

Community

    • ditta individuale e privacy
    • Come noto, in Italia specifico intervento normativo ha sottratto i dati delle imprese, associazioni ecc....
    • 1 Mese 1 Settimana fa
    • gestione privacy in azienda
    • Buongiorno avrei necessità di confrontarmi in merito alla gestione privacy in una azienda che ha come...
    • 2 Mesi 1 Settimana fa

Altre discussioni »

 1170 visitatori e 26 utenti online