Federprivacy

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • green color
  • blue color

Corso per Privacy Officer all'Università di Tor Vergata

E-mail Stampa PDF

Dal 30 novembre al 5 dicembre si svolgerà presso la Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata il corso “Master Privacy Officer”  riconosciuto dal Consiglio Nazionale Forense. Giunto alla 25esima edizione, il corso promosso da Federprivacy taglia così il traguardo dei 1.000 partecipanti, di cui già 300 hanno già ottenuto anche la certificazione come figura professionale l'ente tedesco TÜV Examination Institute.

E quella di Tor Vergata sarà un'edizione speciale anche perché  a parteciparvi non saranno solo professionisti senior che aspirano a prepararsi per il Regolamento europeo sulla protezione dei dati, ma anche studenti dell'ateneo potranno frequentare il percorso per acquisire le competenze specialistiche sempre più richieste con lo sviluppo del mercato digitale, e in vista delle nuove regole in materia di protezione dati dettate da Bruxelles, che sostituiranno l'attuale Codice della Privacy.

L'obiettivo del corso a Tor Vergata é infatti la promozione delle conoscenze sulle professionalità legate alla privacy anche in ambito universitario, come spiega il presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi: "I giovani hanno il vantaggio di essere ormai nativi digitali, e completando il loro profilo con le competenze giuridiche hanno opportunità di avere maggiori opportunità di inserirsi nel mercato del lavoro - spiega Bernardi - Naturalmente, questo corso é solo un primo passo nella direzione di quello che avviene già in altre nazioni, dove ci sono atenei specializzati nella privacy e nel diritto delle nuove tecnologie, e gli studenti vi escono con skills preziosi e le idee già chiare che permettono loro di bussare la porta a grandi realtà e multinazionali con la consapevolezza di poter portare un valore aggiunto alle aziende che li assumeranno."  

Come nell'edizione in corso questa settimana all'Istituto Piero Pirelli di Milano, anche la settimana prossima a Tor Vergata i partecipanti potranno seguire le lezioni di noti esperti della materia come Luca Bolognini, Paolo Balboni, Antonio Ciccia, e Rocco Panetta, che si alterneranno nelle sei giornate di training.

Dopo un primo corso svoltosi lo scorso maggio, gestito da Carmen Genovese, responsabile delle certificazioni informatiche della Scuola IaD, prosegue quindi l'attività di Federprivacy presso l'Università di Tor Vergata nel contesto dell' accordo quadro siglato con AICA per l’acquisizione degli skills giuridici e informatici dei professionisti della data protection.

Comunicato Stampa del 26 novembre 2015 - Vedasi programma del corso

 

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 26 Novembre 2015 08:49 )  

I nostri sostenitori

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 6044
Membri online : 0
Mese corrente : 103 iscritti
Totale soci: 1593

Cerca nel sito


Cerca un iscritto


Cerca :
Categoria
Provincia
Regione

Regolamento UE 2016/679:il Data Protection Officer

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Visitatori Online

 631 visitatori online

Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy

In evidenza: la certificazione di Privacy Officer


Privacy & Società

Cybercrime, solo 20 dollari per compromettere una rete aziendale
Un potente strumento di 'hacking' può essere creato con 20 dollari e poche ore di lavoro da chiunque abbia conoscenze di programmazione anche di base. Lo sostengono i ricercatori di KaspersKy Lab che hanno condotto un esperimento sulla base di un fatto realmente...
Leggi tutto 147 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Sapresti rispondere?

Cosa sono le BCR (binding corporate rules)?
Si tratta di uno strumento volto a consentire il trasferimento di dati personali dal territorio dello Stato verso Paesi terzi (extra-UE) tra società facenti parti dello stesso gruppo d'impresa. Si concretizzano in un documento contenente una serie di clausole (rules)...
Leggi tutto 9341 Visite 0 Voti

Community

    • Dossier sanitario elettronico
    • Buongiorno In effetti ad essere lesi sono proprio i diritti dell'interessato. Se infatti lo stesso ha...
    • 2 Settimane 3 Giorni fa
    • Dossier sanitario elettronico
    • Buongiorno, L'episodio in corso non rientrerebbe nel DSE non per volere dell'interessato (che ha...
    • 2 Settimane 3 Giorni fa
    • Dossier sanitario elettronico
    • Salve Elisabetta. L'episodio clinico corrente può non essere aggiunto al DSE nel caso in cui il...
    • 2 Settimane 4 Giorni fa

Altre discussioni »

 631 visitatori online