Master Privacy Officer, nel 2017 partecipanti a numero chiuso

E-mail Stampa PDF

Il nuovo Regolamento UE 2016/679 fa spiccare il volo alle richieste di corsi specialistici sulla protezione dei dati, ma Federprivacy programma il piano della formazione per il 2017 con sole 9 edizioni del Master Privacy Officer con partecipanti a numero chiuso che dovranno svolgere test d'ingresso. Bernardi: "Obiettivo mantenere alta la qualità del corso per garantire ai partecipanti un biglietto da visita di prestigio nel mercato del lavoro". A fine 2016 sono 33 le edizioni svolte con il 97% di alto gradimenti rilevato dagli oltre mille partecipanti.

Firenze, 18 novembre 2016 - Sono passati cinque mesi dall'entrata in vigore del nuovo Regolamento UE 2016/679, e il conto alla rovescia scorre lento ma inesorabile verso il 25 maggio 2018, data in cui le nuove regole saranno direttamente applicabili in tutti i Paesi dell'Unione Europea, e anche in Italia sostituiranno l'attuale Codice della Privacy. (Dlgs 196/2003)

Poiché gli adeguamenti necessari con la nuova normativa richiedono conoscenze e competenze elevate, aziende e professionisti stanno rivolgendo il loro interesse alla formazione specialistica in materia di protezione dei dati, e i numeri raggiunti dal corso Master Privacy Officer e Consulente della Privacy patrocinato da Federprivacy sono ormai ragguardevoli, con 33 edizioni e il 97% di alto gradimento rilevato nei questionari sottoposti a fine corso agli oltre mille partecipanti all'attivo. Ma il dato più significativo, è che le tre edizioni rimaste ancora in programma per il 2016 sono già al completo, inducendo gli organizzatori a chiudere anzitempo le iscrizioni.

E visto il continuo flusso di richieste di partecipazione al corso, Federprivacy ha già definito il piano della formazione per il 2017, pubblicando un calendario limitato a 9 edizioni con partecipanti a numero chiuso ripartite tra Milano, Roma, Firenze, e Reggio Emilia, con posti diponibili a partire solo da maggio 2017:

"Siamo consapevoli che la richiesta formativa per qualificarsi come esperti in materia di protezione dei dati è ben più alta rispetto ai circa 300 professionisti che potranno partecipare nel 2017 al Master Privacy Officer - ha dichiarato il presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi - D'altra parte, il nostro obiettivo è quello di mantenere elevato il livello della qualità del corso, in modo che chi consegue il nostro attestato di competenza possa avere in mano un biglietto da visita di prestigio per distinguersi sul mercato, potendo contare su una formazione accreditata dal Consiglio Nazionale Forense e riconosciuta dal Tϋv Examination Instituteai fini della certificazione di Privacy Officer e Consulente della Privacy".

Nell'ottica dell'adozione di nuovi criteri selettivi per mantenere il numero chiuso al Master Privacy Officer e Consulente della Privacy, a partire dalla prima edizione di marzo 2017, i partecipanti potranno accedere al corso solo dopo aver correttamente svolto un test preliminare composto da 20 domande a quiz sulla disciplina generale, il cui punteggio concorrerà poi alla media finale riportata nell'attestato di competenza rilasciato da Federprivacy.

Il percorso completo, strutturato in tre moduli per un totale di sei giornate di formazione full immersion, è promosso da Federprivacy, quale principale associazione professionale iscritta presso il Ministro dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013 che rappresenta i professionisti della protezione dei dati in Italia, rilasciando ai propri associati che possiedono i requisiti anche l'Attestato di Qualità dei Servizi.

e-max.it: your social media marketing partner
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 21 Novembre 2016 10:59 )  

I nostri sostenitori

Newsletter

Rimani aggiornato con le nostre news periodiche
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Ho letto l'informativa e presto il mio consenso

Statistiche Utenti

Totale iscritti : 7097
Membri online : 0
Mese corrente : 2 iscritti
Totale soci: 1759

Cerca nel sito


Regolamento UE 2016/679:il Data Protection Officer

Cerca Delegato

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Visitatori Online

 861 visitatori online

Aziende ed enti che aderiscono a Federprivacy

In evidenza: la certificazione di Privacy Officer


Privacy & Società

Privacy:Ue, no negoziati su protezione in intese commerciali
La tutela dei dati personali non può essere oggetto di negoziati nelle intese commerciali tra l'Ue e un Paese terzo, in quanto questa sarà sempre sottoposta strettamente al rispetto delle norme europee in materia. E' quanto ha messo nero su bianco il Collegio dei...
Leggi tutto 1424 Visite 0 Voti

Le Notizie di oggi

Sapresti rispondere?

Cosa può fare chi ritiene che siano stati violati i propri diritti?
Se i diritti previsti dal Codice della privacy non sono riconosciuti spontaneamente dal titolare del trattamento, allora l’interessato ha la possibilità di attivare il ricorso al Garante o a sua scelta il ricorso al giudice ordinario. La procedura per la decisione da...
Leggi tutto 19878 Visite 0 Voti

Community

    • Responsabile esterno??
    • Le caratteristiche dell'atto le ho viste, grazie. Ma era proprio capire, se è eccessivo nominare...
    • 4 Mesi 1 Settimana fa
    • Responsabile esterno??
    • Io mi atterrei a quanto riportato sul sito del Garante, dove si legge: Il Reg UE fissa più...
    • 4 Mesi 1 Settimana fa
    • Responsabile esterno??
    • Con il nuovo Regolamento Europeo come, secondo voi, è meglio identificare le società "destinatarie" dei...
    • 4 Mesi 1 Settimana fa

Altre discussioni »

 860 visitatori online